Civita di Bagnoregio: 5 curiosità da conoscere!

Sei alla ricerca di un luogo unico? Abbiamo la soluzione per te! Devi assolutamente fermarti a Civita di Bagnoregio! Vediamo insieme 5 curiosità su questo luogo magico!

1) Soprannominata “la città che muore”

Civita è soprannominata la città che muore per via della costante erosione delle rocce di tufo su cui si trova. Pensate che ogni anno, ben sette centimetri di terra franano nel burrone sottostante! Oggi la superficie di Civita si è ridotta ad appena 90 per 150 metri. Le frane e i terremoti hanno ridotto l’estensione originaria di Civita e nella valle si sono sgretolati palazzi, torri e antiche porte d’ingresso al borgo. Delle 5 entrate originarie, è rimasta solo Porta Santa Maria, l’unico accesso al paese, posto in cima al mitico ponte, divenuto simbolo del luogo.

This image has an empty alt attribute; its file name is porta-ingresso-civita-di-bagnoregio-682x1024.jpg
Porta Santa Maria

2) Abbandona l’idea della macchina!

Civita di Bagnoregio è collegata al mondo solamente tramite uno stretto ponte pedonale lungo 300 metri! Se venite in auto dovrete lasciarla al parcheggio a pagamento a valle. Una navetta vi porterà all’ingresso del ponte o se preferite potete raggiungerlo a piedi, ma la strada è in salita e piuttosto ripida. Vi abbiamo avvisato!

3) Pochi abitanti, tanti turisti

Intorno al 1920, nel paese vivevano ancora solo 600 persone. Oggi ce ne sono solo undici ma, man mano che si spargeva la voce dell’imminente scomparsa della città, cresceva anche il numero di persone che volevano vederla. Oggi Civita conta fino a 10.000 visitatori al giorno!

4) Come è nata Civita di Bagnoregio?

Civita di Bagnoregio fu originariamente fondata dagli etruschi 2.500 anni fa. La città, a quell’epoca, era costituita da un solo agglomerato urbano e sul luogo dell’attuale Civita era situata l’acropoli. Racchiuso tra i due fiumi del Rio Chiaro e del Rio Torbido, circondato e protetto dalla Valle dei Calanchi, questo altopiano era considerato in una posizione davvero strategica. Inoltre la presenza della vicina foce del fiume Tevere costituiva un’importante via commerciale e di comunicazione.

5) Prezzo d’ingresso

Ebbene sì, per entrare a Civita, dovrete pagare l’ingresso. Sembra strano, è vero, ma vi basteranno 5 euro per poter vedere una meraviglia unica al mondo e quella piccola donazione permetterà ad un luogo magico come questo di “non morire”!

VISITA CIVITA DI BAGNOREGIO CON NOI!

Civita di Bagnoregio è un luogo davvero unico nel suo genere. Vi basteranno dalle 2 alle 4 ore per visitarla ma vi assicuriamo che quel poco tempo vi resterà nel cuore! Quando varcherete la porta d’ingresso il tempo si fermerà. Rivivrete la storia, troverete magnifici scorci da fotografare e alcune locande dove vi sembrerà di mangiare in casa del proprietario. Sarete ospiti di questo luogo, non turisti. Potremmo sicuramente inserire Civita di Bagnoregio tra le cose da vedere in Italia almeno una volta nella vita!

Ecco i tour che potrebbero fare al caso vostro:

Siete in zona e volete visitare anche i dintorni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota Ora